VISITA FISIOTERAPICA

  • Visita fisioterapica
  • Riprogrammazione posturale globale
  • Strumenti diagnostica
  • Attrezzature diagnostiche e terapeutiche

Visita fisioterapica

L’obiettivo fondamentale della visita è l’analisi accurata di tutti gli elementi che conducano all’origine del problema che affligge il paziente.
 
L’eliminazione del dolore senza curare parallelamente la patologia costituisce un pericoloso inganno per il paziente.
La visita è indispensabile per impostare un programma terapeutico e informativo e proteggere il paziente dall’aggravamento della patologia.

Appena giunto in studio il paziente compila il modulo per la privacy ed espone il motivo della consulenza.
La sintomatologia dovrà essere inquadrata in un percorso diagnostico. Esso inizierà con la raccolta dei dati anamnestici, procederà con l’esame clinico generale e specifico, con l’utilizzo di tests neuromuscolari e articolari, con lo studio della postura attraverso sistemi computerizzati e infine con la lettura degli esami di laboratorio e strumentali.
 
Tutta la valutazione sarà oggetto di relazione indirizzata al medico curante, con il quale si instaurerà un rapporto di collaborazione, per completare lo studio con eventuali altre indagini per il raggiungimento di una diagnosi corretta nell’interesse del paziente.
Diagnosi e terapia
Un test di Sohier per valutare la presenza di un decentramento articolare della testa dell’omero.
Strumentazione all'avanguardia
Cervical test per valutare in gradi il valore del range articolare della colonna cervicale.
Diagnosi posturale
Inizia la visita. Incontro con il paziente, ascolto dei problemi, raccolta dei dati anamnestici, visione degli esami.
Share by: